KAMASUTRA

GIOCARE CON IL FUOCO

Per gli americani rappresentano quasi un gioco erotico irrinunciabile, tanto che non si contano i film che se ne fa sfoggio: parliamo ovviamente delle candele di cera, un vero e proprio feticcio dei nostri amici transoceanici. Per noi italiani l'idea di "candela" e' associata soprattutto all'idea di chiesa e offerta votiva, a parte i frequentatori di locali notturni che invece penseranno subito ad una canzoncina ballata tutta l'estate: ma la pratica di utilizzare una candela come gadget per vivacizzare un rapporto sessuale non e' sicuramente diffusa nella nostra penisola, complice l'aura di sacralita' che da secoli questo oggetto multiuso si porta dietro.
E' tempo allora di rovistare nei cassetti e tirare fuori quel set di candele comprate anni fa nel timore che la crisi del Kippur ci facesse piombare nel buio. Vi accorgerete subito dello stupendo effetto di luce creato da un perimetro di candele accese intorno al letto; e per i piu' pavidi questo bastera' per contribuire ad un amplesso comunque romantico e piacevolissimo. Per chi ama il rischio e non disdegna il sesso "hard", una pratica che anche il marchese de Sade raccomanderebbe e' quella di lasciar sgocciolare la candela sul corpo del partner. Tenete la candela piuttosto in alto rispetto alla pelle, di modo che la cera liquida abbia il tempo di raffreddarsi. Non vi basta? Bendate il vostro amante e fate cadere le bollenti gocce dove non puo' aspettarselo: la cera calda avra' l'effetto di un bacio appassionato e choccante.

UN CONSIGLIO PER LUI: Evitate assolutamente di riciclare per i vostri incontri bollenti i cerini rossi da cimitero, soprattutto quelli dove l'effigie di Padre Pio o di Papa Giovanni XXIII fa sfoggio di se'. Potrebbero avere conseguenze funeree anche sulla piu' focosa amante.

UN CONSIGLIO PER LEI: Abbiate cura di far cadere le gocce di cera su una zona del corpo priva di peli, o magari depilate la zona interessata prima di cominciare: lo scopo e' il piacere, non la tortura.

Attenzione: i consigli che troverete sono rivolti solo agli amanti piu' esperti. Non abbattetevi se non riuscirete a metterli in pratica, in quanto richiedono un self-control ed una padronanza dei movimenti davvero eccezionali. Si sa che il sesso tantrico e' basato sul controllo totale di respiro e gesti, e si sa che queste pratiche di derivazione orientale permettono di dilatare i tempi del rapporto (fino ad arrivare alle famose 8 ore dichiarate dall'invidiatissimo cantante Sting). Se riuscirete a mettere in pratica quanto segue, potrete tranquillamente cercare di emulare l'ex leader dei Police: prendetela come una sfida, vi accorgerete ben presto che la vostra attivita' erotica ne avra' tratto enormi benefici. Prima prova: uno dei due partner (possibilmente quello in posizione verticale) tiene in equilibrio sulla testa una tazza di te'. Scopo dell'esercizio: riuscire aMportare a termine il rapporto sessuale senza versarne una sola goccia. Seconda prova (da affrontare solo quando la prima e' stata superata): ora entrambi i partner, in posizione verticale, hanno una tazza di te' sulla testa. I vostri gesti dovranno essere ancora piu' moderati e delicati, o vi ritroverete ben presto completamente bagnati (in un modo diverso da quello a cui pensavate). Terza ed ultima prova: se superate questa siete dei veri professionisti del sesso (ehm...in senso metaforico, si intende).
Partendo dalla posizione del missionario, la donna alza una gamba in verticale; sul piede (rigidamente a martello) viene posta la solita tazza di te'. Questo esercizio non richiede solo coordinazione e controllo, ma anche una buona condizione atletica: attenzione, i crampi sono in agguato.

UN CONSIGLIO PER LUI: Se credete, potete sostituire il te' con un buon bicchiere di vino o di amaro. Non sara' altrettanto esotico, ma in caso di fallimento sara' molto piu' eccitante "pulire" il corpo della vostra amante.

UN CONSIGLIO PER LEI: Quando preparate il te', non portatelo all'ebollizione. Le ustioni non fanno bene al sesso.

Articolo letto 5154 volte.

SCOPRI Altri contenuti

Contenuto esplicito: si consiglia ad un pubblico maggiorenne!

CONTENUTO PER ADULTI

L'APP XXX di MIMANCHITU

L'app di MIMANCHITU