community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

preoccupata

La domanda di Fly: Buongiorno dottoressa.. Ho letto qualche domanda di altri utenti..alcune anche simili ai dubbi che ho io..ma poi ho pensato che è meglio scrivere direttamente a lei.. Ho 20anni..e da qlk mese sto curando una patologia con cortisone..e altri medicinali..e 2 mesi fa..ho iniziato con un'altro immunosoppressore..insomma..volevo sapere se tutti questi medicinali favoriscono il mio ciclo irregolare! Solo che questo mese ho un'altro dubbio.. qualche settimana fa..ho avuto col mio ragazzo un momento abbastanza intimo..eravamo insieme..e io..nuda ..mentre lui in pigiama,abbiamo fatto un pò di petting..poi ero io sopra di lui e nel staccarci x stenderci a letto..ho notato che lui era bagnato,dal pigiama,e infatti,dopo pocchissimo mi ha detto di essere venuto. Ora,so di essere forse contorta...ma vorrei sapere se c'è rischio.. cioè..questa cosa mi terrorizza.. L'inizio delle ultime mestruazioni è stato il 19 marzo.. e vorrei anche sapere il ritardo se si calcola dall'inizio o dalla fine dell'ultima mestruazione..!! Premetto che ho un ciclo molto IRREGOLARE. Ringrazio fin da ora.. forse le mie sono domande stupide..ma sono preoccupata.. un bacio!

La risposta della Dott.ssa XXX:

Giustissimo cara Fly, ognuno ha i propri dubbi e le proprie personali esperienze che non sono mai uguali alle altre e soprattutto non sono mai stupide! allora per quel che riguarda la possibilità di una gravidanza, diciamo che non è alta, ma non posso del tutto escluderla se mi hai detto che tu eri completamente nuda e per giunta a cavalcioni su di lui.Allora se il tuo ciclo fosse regolare intorno al 17/20 aprile sarebbe dovuto comparire, siamo al 03 di maggio quindi già siamo ad un ritardo di circa 13/15 giorni, se pur irregolare credo che il tuo cilco abbia un tempo massimo di ritardo, qual'è? Qual'è stato il minimo e qual'è stato il massimo ritardo avuto (va bene anche approssimativamente)? L'irregolarità del ciclo di norma è un fatto ormonale, per le pié diverse motivazioni, se il tuo ciclo era irregolare anche prima di assumere tali medicinali, la cosa rimarrebbe invariata, se invece prima c'era una sorta di regolarità che è stata poi rivoluzionata dal mix di farmaci che stai prendendo allora sarebbe il caso che tu lo facessi presente al medico da cui sei in cura. Un saluto. Dottoressa XXX

2006-05-03T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: