community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

vita sessuale

La domanda di veil: Salve.Io ho una bella storia d'amore da 6 anni.Convivo con il mio ragazzo da 5 e mi piacerebbe condividere il resto della mia vita con lui.Il mio problema è che non ricevo stimolazioni orali da parte sua, anche se lo desidero molto, e so che lui è a conoscenza di questo desiderio, perchè in passato abbiamo anche discusso a causa di questo problema.Negli anni trascorsi, ho tentato, con le buone e con le cattive maniere (ovvero arrabbiandomi, anche) di capire il perchè della sua reticenza.Sono una ragazza molto pulita, sessualmente attiva e fantasiosa, pratico , credo, un buon sesso orale, anale etc..e mi sono sempre sentita rispondere da lui che sa di essere diverso, che ha problemi non ben identificati(credo si riferisse a problemi psicologici o di carattere).Ho pensato che dovevo lasciargli il tempo di sentirsi a suo agio, senza stressarlo (anche se segretamente ho sempre avvertito questa cosa come un atto di egoismo da parte sua, che non rifiuta mai rapporti orali da parte mia) ma nel tempo non è cambiato nulla.L'anno scorso mi ha rivelato di essere stata io la sua prima ragazza (lui ha 33 anni, ovvero primo rapporto anni 27) . Sono rimasta di sasso, senza però umiliarlo in nessuna maniera, anzi, non ho voluto dare peso alla cosa mostrando comprensione e non parlandone pié.Questo lo scrivo per aiutare il quadro della situazione.Ho anche pensato che il motivo della sua reticenza al cunnilingus fosse dovuta all'educazione avuta in famiglia: la madre è una paranoica fissata per la pulizia e dubito abbia mai fatto o ricevuto sesso orale dal marito, tuttavia non so quanta importanza possa avere la cosa...io sono aperta a tutto, non ho avuto molte storie, non l'ho mai tradito e ho riposto in lui fiducia e amore.Cionostante il problema è rimasto, e parlarne con lui, lo so per esperienza, non produce risultati.Devo accettare la sua sessualità un pò egoista? Devo smettere di fare sesso orale nei suoi confronti (a me piace sentirlo godere, quindi non ho smesso di praticarlo, anche se nel tempo, giustamente, lo pratico meno spesso)? La prego di rispondermi, di cuore, perchè ci tengo molto a questo ragazzo. p.s. Ho avuto esperienze sessuali con 7 ragazzi (lui però non sa quanti siano) e di questi solo 2 mi hanno soddisfatta oralmente.Sono io il problema, sono sfigata o in generale gli uomini sono egoisti? p.s. Forse può aiutarla sapere che sessualmente lui non ha problemi, che tutto funziona alla perfezione, e che ama fare sesso al buio. grazie e scusi la lungaggine. Aspetto fiduciosa, valentina.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Carissima Valentina perdonami il lungo tempo di risposta, ma la tua letterona necessitava del tempo a mia disposizione solo per te e per poterti dare una risposta esauriente. Iniziamo con il dire che il tuo compagno non è egoista, o almeno non lo è nell'accezione pié generale del termine, lui non ti nega il sesso orale perchè non vuole, ma perchè non ci riesce, che è molto differente. Mi dici che lui non ha problematiche in ambito sessuale, ma da quello che mi scrivi io di problemi ne vedo diversi. Sicuramente tu vuoi dirmi che il suo pene risponde bene alle stimolazioni e non ci sono problemi di erezione o eiaculazione anomala, ma il tuo compagno ha avuto il suo primo rapporto a 27 anni, questo non rientra nella normalità e non mostra qualcuno che non ha problemi. Mi dici che ama far sesso al buio, quando è noto che nell'uomo il senso pié invitante ed intrigante è la vista, qualunque uomo può confermarti che ama guardare: guardare il corpo della propria donna, guardare mentre lei lo masturba oralmente, guardare il momento in cui avviene la penetrazione; per l'uomo la vista è l'elemento erotico pié scatenante che possa esserci. Infine la negazione per l'atto orale che è di per se la palese affermazione di un limite, la negazione di una parte della sfera sessuale attiva, il rifiuto ad uno dei gesti pié intimi del sesso, ancor di pié della penetrazione, perchè il fulcro dell'atto orale è appunto la bocca che nella quotidianità è preposta ad accogliere il cibo, il sostentamento vitale, che si adopera a dimostrare affetto con i baci, che ci rappresenta con la parola, e invece in quel frangente va ad accogliere un organo preposto alla sessualità. Il sesso orale è ancora oggi un tabé, un atto da cui fuggire, un elemento sporco, chi invece riesce a viverlo con naturalezza e spontaneità ha un buon rapporto con se stesso, con la sessualità, con la vita stessa, senza paura di assaporarla in tutti i suoi aspetti.Negargli a sua volta il sesso orale non produrrebbe alcun effetto, se non quello di privare anche te stessa di un piacere e di aumentare il muro tra voi due.Tu hai già profondamente smosso questo ragazzo pieno di limiti, paure e condizionamenti familiari, perchè lui con te è riuscito ad aprirsi al punto tale da riuscire a donarti la sua sessualità, sei stata la prima e se sei riuscita inconsapevolmente in questo vuol dire che ai suoi occhi tu sei speciale.Il tuo primo passo dev'essere la comprensione. Devi riuscire a capirlo, a capire cosa spinga un uomo nel ventesimo secolo ad arrivare vergine a 27 anni, devi riuscire ad immaginare di essere cresciuta nella sua famiglia, devi riuscire ad entrare mentalmente nel rapporto madre-figlio con quel tipo di madre; il comprendere ti aiuterà ad entrare in contatto con lui e a vedere che in lui non c'è traccia di egoismo. Se ho intuito il nucleo familiare da cui proviene per lui leccare la vagina sarebbe come per te avere un rapporto sessuale con tuo padre, potresti immaginare di averlo? Quali sono le emozioni che ti suscita tale pensiero? Ecco, forse puoi iniziare a vederla come lui, e se tu fossi continuamente pressata da qualcuno per provare quest'esperienza, come ti sentiresti? Come si sente lui ora con te.Il tuo desiderio è legittimo e naturale, ma non si può forzare una persona in un campo come quello del sesso. La tua via è una via traversa, devi fargli assaporare la vita, io non so come sia questo ragazzo in altri campi, quindi prendi i miei esempi come tali, sono per far comprendere a te il percorso che c'è da fare con lui. Devi fargli mangiare i cibi con le mani, devi portarlo a rotolarvi sull'erba, devi riempirlo di sabbia giocando in spiaggia, devi farlo sudare, sporcarsi, capire che niente nella vita è sporco o disordinato al punto tale da evitarlo. Inoltre non puoi pretendere di parlare a tavolino di qualcosa che si svolge in altro luogo, per alcuni argomenti le parole creano solamente distanza, devi tentare di sviluppare in lui la voglia di praticare il sesso orale e non solo di riceverlo, gioca con lui, fatti baciare vicino alla vagina: sulle cosce, sull'inguine; fallo addormentare sul tuo pube, inizia dalle piccolezze, lasciagli prendere confidenza con l'idea che non avverrà nulla di così traumatico se dovesse tentare. Ed infine mai fare l'errore di evitare il dialogo per non ferirlo. E' ovvio che tu non debba ferirlo, ma è opportuno che tu capisca cosa pensa, che tu lo faccia sentire capito, amato, compreso, ma non nel silenzio, ma nella condivisione dei fatti. Riprendi l'argomento della sua prima volta, del perchè non te l'abbia detto prima, vai a fondo, sviscera l'argomento. Insomma Valentina la strada che ti attende è lunga e non è detto che tu arriverai ad ottenere ciò che vuoi,ma come hai asserito tu stessa:voglio condividere il resto della mia vita con lui, quindi i miei consigli sono validi comunque e ti serviranno per fortificare queto tuo rapporto e per capire il tuo uomo e spero che un giorno lui si senta così libero dal passato da riuscire a soddisfare la tua voglia. Un caro saluto. Doc.XXX

2007-01-27T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: