community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

durata di un rapporto

La domanda di george: Cara Dottoressa, sono un ragazzo di 20 anni e volevo chiedere quante' in media la durata di un rapporto sessuale? Con la mia ragazza mediamente abbiamo piu' di un rapporto cosecutivo e la prima volta arrivo all'eiaculazione(intendo dal momento della penetrazione) mediamente dai 2 hai 5 minuti ma capita anche di durare solo un minuto, quando sono molto stanco, mentre la seconda volta arrivo mediamente 10 15 minuti mentere la terza volta c'e caso che non riesca neanche a raggiungere l'orgasmo. Nei discorsi con i miei amici loro dicono di durare le ore pero' non avendolo mai domandando ufficialmente penso che sia piu' chiacchere da bar.. Io e la mia ragazza attuale, abbiamo iniziato insieme la nostra vita sessuale (eravamo entrambi vergini alla nostra prima volta) quindi lei non ha termini di paragone pero' a volte sembra delusa delle mie prestazioni(e penso che lo sarebbe qualsiasi ragazza), comunque fa finta di niente anche se lo noto uguale. Non mi sembra di essere nella norma, mi sa dire quanche rimedio o cosa fare? Intanto La rigrazio molto e spero di avere una sua risposta al piu presto. Grazie

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro George ti assicuro che non esiste una media nei rapporti sessuali. Come hai compreso da solo quello che i ragazzi si dicono per chiacchierare sono pié che altro esaltazioni della realtà e favole per sentirsi migliori. La verità la si può avere confrontandosi con un singolo e fidato amico e cercando delle risposte che comunque potrebbero non darci dei dati oggettivi, poichè non tutti siamo uguali e non è detto che essere differenti significhi avere qualche problema. Posso dirti che quello che mi descrivi (un primo rapporto veloce, un secondo medio, ed un terzo talmente lungo da non riuscire ad eiaculare) sono uno specchio piuttosto realistico dei rapporti sessuali tra i giovani oggi. Se la tua ragazza si sente delusa forse è proprio perchè non ha pietre di paragone! Vogliamo parlare delle crescenti problematiche sessuali tra gli adolescenti? Erezioni mancate, ansia da prestazione galoppante, depressione sessuale legata alle dimensioni, eiaculazioni precoci impossibili da gestire...forse la tua ragazza crede nella favola in cui il principe somiglia a Rocco Siffredi?Scusa la battuta, ma veramente tu non hai nulla che non vada, io qualche consiglio te lo scrivo, ma quello che vorrei è che tu osservassi realisticamente la situazione e ti rendessi conto che i problemi sono ben altri, mentre tu hai una buona vita sessuale. Nel primo rapporto fai movimenti lenti distraendo la mente, senza farti masturbare prima della penetrazione, quando senti che l'eiaculazione si avvicina fermati qualche secondo fin quando non senti che lo sperma defluisce e poi ricomincia a muoverti sempre lentamente. Potresti utilizzare delle creme desensibilizzanti che aiutano molto o se utilizzi i profilattici optare per quelli ritardanti. Inoltre affinchè la tua ragazza si possa sentire maggiormente soddisfatta, una volta terminato il rapporto continua a stimolarla, ad accarezzarle il clitoride o a praticare un cunnilingus, in modo da farle raggiungere un orgasmo clitorideo, sono certa che poi si sentirà pié appagata. Un saluto. Dottoressa XXX

2007-02-28T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: