community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

difficile penetrazione

La domanda di fragola: sono una ragazza di 23 anni e da un anno cerco di avere rapporti completi con il mio ragazzo senza esito positivo. Al momento della penetrazione è come se ci fossero problemi di dimenzioni: durante la penetrazione ad un certo punto sento un forte dolore causato dal fatto che non riesce ad entrare come se ci fosse una qualche barriera che lo impedisse. Sono andata dalla mia ginecologa e dopo avermi visitato mi ha detto che fisicamente va tutto bene, ho provato di nuovo ad avere rapporti ma con lo stesso risultato. Io escluderei la causa psicologica perchè durante i primi tentativi essendo il mio primo ragazzo, eravamo un po' vergognosi e imbarazzati ma adesso non c'è pié imbarazzo ci conosciamo ormai da abbastanza tempo e siamo sicuri dei sentimnti che proviamo. Inoltre la ginecologa mi aveva prescritto un gel per aiutare la lubrificazione ma io sn abbastanza lubrificata quindi non dovrebbe esser nemmen questo il mio problema. Mi potrebbe dare un consiglio lei? Molte volte si sente dire che durante il primo rapporto molte ragazze provano molto dolore, ma ciò è causato dalla rottura dell'imene?una volta che l'imene si è rotto (come nel mio caso) è possibile continuare a sentire dolore?e da cosa è dovuto? Grazie per l'attenzione Cordiali saluti

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Fragola da quello che mi scrivi: la ginecologa ha valutato uno stato fisico nella norma, imene rotto, lubrificazione buona; rimangono solamente due strade sebbene tu ne abbia già esclusa una. Un caso sarebbe quello in cui il tuo ragazzo avesse un pene di dimensioni molto al di fuori della norma e questo ovviamente complicherebbe la penetrazione e ti provocherebbe decisamente dolore. Se così non fosse rimarrebbe solamente la strada psicologica che tu tanto escludi, ma ti chiedo: se tu avessi un blocco nel tuo subconscio come potresti escluderlo non sapendo neanche di averlo? L'individuazione è compito di uno psicoterapeuta, e comunque rimarrebbe solamente quella strada, altre non ce ne sono se ci fidiamo della diagnosi della ginecologa e non riuscire ad avere rapporti per un anno è decisamente anomalo, anche se generalmente si prova dolore per la deflorazione. Riflettici. Un saluto. Dottoressa XXX

2007-09-03T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: