community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

Forspe poca stima di se stessi?

La domanda di Ragazzo24enne: Buongiorno Dott.ssa. Sono un ragazzo di 24 anni di Trento. Le scrivo per poter ricecere consigli su un problema che sto riscontrando ultimamente con le donne. Premettendo che sono una persona abbastanza ansiosa, porto tali "disturbi" anche a letto. Nella fase dei preliminari, riesco a mantenere una fase di autocontrollo che mi porta addirittura a non raggiungere mai l'orgasmo se volessi. Nel momento in cui avviene la penetrazione, si innesta immediatamente un meccanismo che mi porta a raggiungere l'orgasmo dopo poco. Chiedendo se questo puo' essere principio di eiaculazione, chiedo consigli su come cercare di risolvere questo piccolo problema garantendo cosi'...una prestazione piu' efficiente. Grazie. Attendo risposte.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Amico diciamo innanzitutto che questo iter è pié frequente agli uomini che hanno rapporti occasionali e non una relazione stabile con cui crescere sessualmente e con cui placare il senso di ansia.La cosa positiva è che mi dici che il problema si sta manifestando ultimamente, ne deduco che prima non esisteva; ti tranquillizzo dicendoti che quasi tutti gli uomini in almeno un periodo della loro vita hanno sofferto di una sorta di eiaculazione precoce, dovuta ai tanti fattori che la possono causare: un maggiore stress, un periodo di particolare ansia,l'assunzione di alcuni medicinali,un'amore "sbagliato"...quando le cause scatenanti cessano di esistere anche la vita sessuale ritorna nella norma, l'importante è non entrare nel panico, altrimenti si svilupperebbe l'effetto contrario creando una spirale in cui l'eiaculazione precoce potrebbe divenire un reale problema e non un episodio casuale.Parlando di consigli pratici te ne fornisco alcuni che sono molto semplici, ma a volte molto efficaci. Quando inizia la penetrazione non concentrarti sulle sensazioni emotive e fisiche che percepisci, che sono si splendide, ma per il momento troppo forti per te, distrai la mente e concentrati sulla respirazione che è un elemento molto importante per gestire il proprio corpo. Esegui movimenti profondi e lenti e non rapidi e corti e quando senti di avvicinarti al "punto di non ritorno" fai qualche attimo di pausa e ferma i movimenti pelvici per dare la possibilità allo sperma di defluire, in quei secondi di stop baciala, falle una carezza, insomma non ti sto proponendo degli esercizi ginnici, ovviamente tutti questi piccoli consigli vanno incastonati in un arapporto sessuale che deve fluire con naturalezza. Inizia con questi stratagemmi e vedi se la situazione migliora, altrimenti ne riparleremo. E poi dobbiamo accettare che l'ansia esiste e non vergognarcene, esattamente come ci si sente agitati prima di un esame, si può sentire il batticuore anche prima di un rapporto sessuale, è sufficiente saper tenere sottocontrollo questa forte emozione.Un saluto. Dottoressa XXX

2006-10-07T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: