community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

Problema di coppia

La domanda di freddy74: Cara Dott.ssa XXX, innanzitutto la ringrazio per aver risposto ad una mia precedente domanda (relativa alla gelosia del passato). Ho 31 anni e purtroppo non riesco a "digerire" il fatto che la ragazza con cui sto da circa 4 mesi ha avuto (in un periodo particolare della sua vita in cui in sostanza ha lasciato il ragazzo poco prima di sposarsi), una relazione omosessuale con una sua amica. Non so fino a che punto si sia spinta questa relazione (lei mi ha detto di aver ricambiato in modo "light"), ma non mi ha detto di pié (e non ho insistito io). Forse non è neanche questo il punto. Probabilmente tendo troppo ad idealizzare il rapporto di coppia. Vorrei che tutto rientrasse all'interno di determinati "canoni", forse anche per il modo in cui sono cresciuto, che premetto non è "bigotto" o cose simili, solo che è molto pié semplice essere elastici e flessibili quando si parla degli altri. Ho il timore di non riuscire a superare questo mio blocco, e che ciò porti a dei problemi alla nostra relazione. Ciò mi dispiacerebbe perchè c'è un bel legame tra noi, sia fisico che sentimentale. Le sarei di grande riconoscienza se potesse darmi un suo parere. Distinti saluti.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Freddy ricordo bene ciò che mi avevi scritto la precedente volta e ricordo la mia risposta.....la scorsa volta avevi fatto un discorso pié generico sulle tante esperienze della tua attuale compagna e non tanto soffermandoti sulla sua presunta esperienza lesbica.Mi chiedi un parere che io ti do volentieri, ma mi rendo già conto che cadrò nel retorico/banale poichè cosa posso dirti pié che se c'è qualcosa che non ti piace di questo rapporto è meglio chiuderlo, altrimenti non puoi far altro che accettarlo!? Per accettarlo intendo l'etimologia latina della parola: ad-capio: ricevere, prendere per se'. Nel senso di ricevere anche questo suo passato stravagante e fuori dai tuoi clichè e farlo tuo come hai fatto con tutto ciò che di lei ti piace.Non puoi dire: vado avanti e faccio finta di non pensarci! Perchè è allora che quello diverrà il tuo tarlo e ti divorerà dentro fino a distruggere un rapporto che tu stesso giudichi appagante. Questa persona l'hai scelta tu, o porti la tua scelta fino in fondo o non c'è futuro. Se dici di avere dei canoni classici allora dovresti scegliere una donna classica che non mi sembra essere quella da te descritta come la tua compagna. Se invece vuoi "buttarti nella mischia" ed uscire dal tuo standard con il rischio che vada male, ma anche con la possibilità che vada meravigliosamente, allora devi trattenere il fiato e lanciarti,come in un bungee jumping, ma sapendo che non puoi lasciare dei pezzi di te indietro, se ti butti, ti butti per intero....So che parlando degli altri sembra tutto semplice e fattibile, mentre quando tocca noi, bhe è una parola!! Però stare male e arrovellarsi a chi serve? Sprechi solo tempo, che è un elemento prezioso della vita. Devi guardarti allo specchio ed essere sincero con te stesso:se rieci a superalo resta con lei, se non rieci ad accettarlo chiudi il rapporto. Però vorrei dirti che parlarne con lei sarebbe una buona cosa per te, anche facendoti raccontare realmente com'è andata nei dettagli, il dialogo può salvare.Un caro saluto. Dottoressa XXX

2006-03-28T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: