community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

aiuto..

La domanda di stellina: La mia storia ha dell'assurdo.. Dai 17 ai 21 vivo il mio primo amore (lui la mia stessa età),poi vengo lasciata perchè lui si sente insicuro e l'immaturità la voglia di fare lo scemo ecc probabilmente l'han portato a questa decisione. per un anno soffro piango e mi dispero perchè lo amavo infinitamente..non vedevo nessuno all'infuori di lui e in quell'anno non mi sono vista con nessuno.. fino a che a 22 incontro un ragazzo di 27 anni collega di lavoro e perdo la testa.. Lui il classico puttaniere (aria da bravo ragazzo con un gran stile e un gran saperci fare con le donne da farne capitolare molte)capisce al volo che mi sono persa e si mette a fare il cretino..battutine..doppi sensi..che mi illudono e basta..siamo pure usciti un paio di volte,ma lui ha sempre dichiarato attrazione fisica,di stimarmi molto..ma zero storie serie!! Ci credete..per 4 anni non ho smesso di pensarlo...4ANNI ragazzi!! Lui poi si è messo con una tipa e dopo poco l'ha tradita e lei lo scopre e lo molla....lui fa di tutto per riprendersela..di tutto..giurandole amore eterno e di volerla sposare(lei è la classica tipa buona,di sani principi,innamoratissima e con poche amiche che vede in lui il suo unico punto di riferimento avendo i genitori divorziati).. Lei torna con lui..io non lo sapevo e dopo qualche mese ci risentiamo e tra noi scatta un gioco di seduzione e nasche un coinvolgimento mentale allucinante che fa si che dopo mesi a convincermi io ci finisca a letto.. Ha tradito la sua ragazza di nuovo, stavolta con me...e notare che a fine anno si sposano!! Lo so sono una stronza..ma dopo 4 anni potevo avverera il mio sogno ed egoisticamente sono caduta!! Bene..da un anno a questa parte io sono tornata con il mio primo amore..e stiamo bene, davvero!!siamo molto cresciuti e maturati e il rapporto ora funziona davvero!! Solo che da un mese a questa parte lo stronzo di prima si è rifatto avanti..vuole ****rmi ancora..e la cosa mi alletta..non so perchè...mi sento molto in colpa per il mio ragazzo..ma è così.. E confesso che mi è capitato spesso in quest'anno di pensare ancora a lui.. Nel momento in cui mi convinco di incontrare l'altro, con la consapevolezza che paghero le conseguenze, non si fa piu sentire... E ora rodo di maledetto... L'unica cosa che vorrei è andare dalla sua tipa e raccontargli tutto.. Ma: 1 non ho il coraggio 2 lui mi ucciderebbe visto che si devono sposare 3 lei ne morirebbe..anche se la colpa è pure mia.. 4 ho paura che questo pensiero che ho di rovinargli tutto sia perchè in fondo io non sopporto che lui si sposi.. Lo so..dovrei pensare alla mia storia e lui lasciarlo alla sua e basta...ma non riesco!! Sono una psicopatica lo so...ma se potete e vi va datemi un parere..perchè sto impazzendo.. Scusate la lunghezza e l'italiano magari poco scorrevole..ma sto piangendo davanti a questo monitor..pensando che non sono corretta nei confronti delmio ragazzo, che il pensiero dell'altro temo mi accompagnera tutta la vita...mentre lui...avrà la tipa dolce carina buona e con i soldi a fianco per tutta la vita

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Stellina quello che traspare in ogni parola che hai scritto è la rabbia. Rabbia verso un primo ragazzo che è tornato, ma che per un anno ti ha fatto stare molto male; rabbia verso un uomo che non ti vuole se non per un gioco sessuale al quale, basandoti sulla razionalità, non hai ceduto; rabbia verso te stessa per esserci infine "caduta"; rabbia verso una ragazza che, se pur tradita, è riuscita ad avere colui che a te ha detto: no storie serie; rabbia perchè l'uomo in questione gioca con te: prima ti cerca, se pur a fini sessuali, poi sparisce, e ti senti usata, tradita, presa in giro e non così allettante da inchiodarlo a non saperti resistere...quello che tu vuoi fare non è per buonismo, per voglia di "giustizia", per "salvare" una ragazza da uno sbaglio madornale, no...la tua è solamente voglia di vendetta. Ma devi chiederti cosa ti porterà il fare ciò che hai in mente e la risposta è: niente. Non ti riporterà l'uomo che dici di desiderare, non migliorerà il tuo attuale rapporto, non cancellerà il passato, non ti alleggerirà la coscienza e non ti sentirai neanche appagata... perchè la vendetta non riempie, non ci soddisfa realmente, non ci arricchisce. Se tu mi avessi detto che volevi impedire a quella ragazza di sposare un grandissimo imbecille ti avrei detto di correre da lei e gridarle di scappare finchè può, ma a te non interessa questo. Il tuo obbiettivo è altro e quindi posso solamente dirti di lasciar stare e andare avanti per la tua strada. Hai paura che il pensiero del futuro sposo ti accompagni per tutta la vita...perchè dovrebbe? Non c'è nulla in ciò che dici che fa trasparire un tuo innamoramento verso quest'uomo, quindi il rimpianto per cosa dovrebbe essere? Per un mancato rapporto sessuale? Sembrerebbe pié che tu desideri sempre ciò che non hai o che non puoi avere e questo denota un'insoddisfazione interiore, un malessere con se stessi che se non viene affrontato ti renderà la vita piuttosto infelice, perchè avrai sempre ciò che non vuoi e vorrai sempre ciò che avrai perso, questo farà si che la vita ti scorrerà tra le dita senza che tu l'abbia vissuta ed arriverà un momento in cui ti pentirai amaramente di questo, ma ormai per tante cose sarà tardi e non si potrà tornare indietro. Il mio consiglio è quello di chiudere gli occhi e metterti in contatto con ciò che senti, che provi, che desideri e poi scegli la tua via. Se il ragazzo con cui stai non è pié colui di cui sei innamorata lascialo, anche se va tutto bene, prima o poi arriverà chi ti farà perdere la testa e che contemporaneamente la perderà per te, se sei innamorata dello sposo puoi dirglielo e toglierti un peso dall'anima, sappi che non cambierà nulla, lui si sposerà, ma almeno sarai stata onesta con te stessa. La tua rabbia sfogala, urla, corri, piangi fino a non avere pié lacrime, ma poi lascia che abbandoni la tua testa perchè la rabbia distrugge tutto ciò che tocca per poi lasciarti vuota e affranta. Stellina devi prenderti un po' cura di te cercando di capire cosa vuoi davvero e cosa ti farà stare bene, anche se non subito e poi devi cercare di raggiungerlo, non perderti dietro a tutti questi arrovellamenti mentali inutili, vivi intensamente ogni giorno e ama ciò che hai ottenuto. Un abbraccio. Dottoressa XXX

2007-06-20T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: