community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

candida

La domanda di bimba91: Cara Dottoressa,le volevo esporre il mio problema sperando ke lei mi possa aiutare. Ad agosto scorso ho iniziato a prendere la pillola anticoncezionale e per il primo mese ho avuto regolari rapporti con il mio ragazzo;dopo il ciclo durante i rapporti ho iniziato a sentire dolore e quindi la maggior parte delle volte nn riuscivamo ad avere rapporti completi. Oltre al dolore mi capitava di avere bruciore o prurito che però non erano costanti..alcuni giorni pié intensi e alcuni giorni nulli. Anche il mio raga era irritato e sul pene aveva come delle ferite,in cui si formavano delle crosticine. Sono andata a fare una visita dalla ginecologa e mi ha detto che avevo la candida e mi ha prescritto 1 ovulo,da ripetere dopo 1 settimana, la lavanda x 10 gg e delle compresse orali da assumere 1 volta alla settimana x 3 settimane,sia io che il mio ragazzo. Alla fine della cura sembravamo migliorati e abbiamo ricominciato ad avere rapporti,ma i problemi si sn ripresentati. La ginecologa,avendomi visitata,ha detto che c'era ancora qualke residuo di candida e inoltre un'irritazione esterna e ci ha prescritto le solite compresse(diflucan 150 mg) x 3 settimane e poi 1 volta al mese x sei mesi,una crema da mettere sia io che lui x 10 giorni(micostop) e la lavanda x 10 gg(micostop). Dopo 1 mese circa sn andata a fare un'altra visita di controllo e mi ha detto che c'era ankora 1 pò di candida e mi ha detto di continuare le compresse x i 6 mesi, pié la crema micostop sia io ke lui x altri 7 gg..e ankora sto facendo questa cura anke se penso ke anke questa sia inutile..ora le volevo kiedere,premettendo ke nessuno dei due ha avuto rapporti al di fuori della coppia,come si spiega la comparsa della candida?a questo proposito avevo letto che iniziare ad assumere contraccettivi orali poteva causarne la comparsa,è vero?e soprattutto xkè ankora nn ci è passata dopo le cure??nn erano adatte??e un'altra cosa, la cistite può dipendere dai rapporti o dalla masturbazione interna?grazie del tempo ke ci dedica,baci.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Bimba iniziamo dal principio per cercare di trovare una via d'uscia a questa intricata situazione. I sintomi che mi descrivi sono effettivamente riconducibili ad una candida, anche se io non posso darti questa certezza non avendo la possibilità di un esame diretto. Dobbiamo quindi ipotizzare che la diagnosi sia esatta. Il primo errore fatto è stato di riprendere i rapporti sessuali non protetti senza aver entrambi fatto gli esami per diagnosticare se era ancora presente l'infezione in uno dei due (la scomparsa dei sintomi non indica guarigione), questo ha causato il rinnovarsi dei sintomi. L'assunzione prolungata dei farmaci fa si che ad un certo punto il corpo si assuefa, rendendo vano il principio attivo del medicinale,quindi si fa una cura, ma in realtà non si sta curando nulla.Esiste però quella che viene chiamata Candida Persistente, e dal nome stesso potrai intuire che è quella che non sembra voler guarire. Partiamo dal presupposto che in questo caso pié che mai i rapporti sessuali devono sempre essere protetti finchè non viene stabilito con certezza da esami specifici che siete entrambi guariti, altrimenti innescate l'effetto ping-pong e da questa situazione non se ne esce pié.La candida non possiamo definirla una vera malattia a trasmissione sessuale, poichè nella donna il fungo è sempre presente, ma si altera, divenendo infezione, in periodi di abbassamento delle difese immunitarie, l'anticoncezionale orale non ne aumenta la comparsa.Il rapporto sessuale può facilitare la comparsa della cistite poichè favorisce la risalita della flora patogena nell'uretra.Tornando alla candida persistente, non bastano le medicine, ma innanzitutto va curata l'alimentazione, perchè la candida ha la sua origine nell'intestino. Quindi finchè non scompare sono vietati: gli zuccheri di qualsiasi tipo; i lieviti (pane, pasta, pizza, ecc.) a meno che non siano integrali; l'alcol; limitare al minimo i latticini. Dovrete mangiare molti legumi, verdura, cereali integrali, poca frutta poichè contiene zuccheri. Indossate solamente biancheria di cotone. Non portate indumenti attillati che favoriscono lo sviluppo della micosi. Non usare assorbenti interni. Inoltre dei consigli:1)sospendete tutte le terapie e inziate a lavarvi i genitali solamente con acqua tiepida e bicarbonato sciolto in essa (mattina e sera), nessun sapone. 2) Aspettate 10 giorni ed effettuate entrambi un tampone. 3) Abbiate sempre rapporti protetti per ora, anche quelli orali. 4) Una volta avuti i risultati andate entrambi in un consultorio prenotando le visite(quindi specificate che vi serve sia un ginecologo che un andrologo), e siate presenti entrambi in tutte e due le visite in modo da rispondere direttamente ad eventuali domande del medico.Raccontate tutta la trafila descritta anche a me in modo da rendere partecipe lo specialista. 5) Se le visite vi saranno date in giorni differenti non inizate alcuna cura prescritta prima di aver effettuato anche l'altra visita per fare un confronto tra i due responsi (quello ginecologico e quello andrologico). 6)Terminate le cure fate sempre un tampone di riscontro. Infine un consiglio per te Bimba, fino alla visita nel consultorio fai questa cosa (può sembrarti strana, ma è molto efficace): fai delle lavande interne con yogurt bianco (si,si proprio quello del supermercato! Senza zucchero e se lo trovi di agricoltura biologica), prendi una siringa (senza ago ovviamente!) la riempi e la inietti all'interno della vagina, pié in alto possibile, e vai a dormire (indossa un salvaslip in caso di fuoriuscite), la mattina dopo il residuo sarà portato via con l'urina. L'acidità dello yogurt ripristina lo stadio naturale del fungo candida albicans.Se seguirete scrupolosamente le mie indicazioni posso garantirvi una totale guarigione, anche se so che è un sacrificio (tanti divieti!), ma il beneficio vi assicuro che è pié grande. Un caro saluto ad entrambi. Doc.XXX

2007-04-08T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: