community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

desiderio e sensazione dell'orgasmo

La domanda di PREOCCUPATA87: Cara dottoressa XXX, purtroppo circa due mesi fa ho dovuto sottopormi ad un intervento di interruzone di gravidanza dopo 15 giorni ho cominciato ad usciare il cerotto contraccettivo.In seguito ho notato che non ho pié così tanta voglia di far all'amore con il mio ragazzo ed in pié che quando arrivo all'orgasmo non provo pié le stesse sensazioni forti che provavo prima.Le sottolineo che io ed il mio compagno siamo una coppia molto molto affiatata ed ad entrambi piace stare insieme in quel senso.Non vorrei che questo problema pregiudicasse il nostro rapporto e per questo le chiedo se dipende dall'intervento, dal cerotto o è una reazione psicologica all'intervento che ho subito,è una cosa passeggiera? Passerà?Sono un pò preoccupata.Grazie dell'attenzione che mi ha rivolto.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Amica indubbiamente l'interruzione di gravidanza viene registrata dalla nostra psiche come un trauma, cosciente o meno, che però se supportato da un buon sostegno del proprio compagno e dalla convinzione che la scelta fatta era giusta si supera in maniera positiva. Solo tu puoi sapere se ci sono i presupposti che ti ho illustrato, se questi sono presenti io escluderei la motivazione pscicologica del tuo problema o la metterei di secondaria importanza. L'intervento in se per se dal punto di vista fisico non apporta alcun cambiamento, di conseguenza non è imputabile a questo la motivazione della tua apatia sessuale. Arriviamo ora al cerotto. Iniziamo con il dire che tutte le somministrazioni ormonali hanno tra gli effetti collaterali l'alterazione della libido. La vasta gamma dei diversi preparati serve proprio a questi disturbi minori (cefalee, aumento di peso, irritabilità, secchezza vaginale ecc.) che si possono presentare nell'assumere un combinato ormonale che forse non è ben tollerato dal nostro corpo. Innanzitutto in questi casi va comunque informato il ginecologo che ci ha prescritto il farmaco e al quale si esplicita la volontà di provare a sostituirlo, o sarà il medico stesso a proporrequesta soluzione. Non so se hai scelto il cerotto per qualche motivazione precisa, ma se tu volessi provare a cambiare tipo di assunzione esiste una pillola anticoncezionale, che è la pié leggera in commercio, e generalmente si prescrive alle giovanissime o a chi ha mostrato segni d'intolleranza verso altri preparati ormonali, si chiama Minesse ed ha il minor dosaggio ormonale fino ad ora sperimentato. Comunque parlane con il tuo ginecologo e che potrà consigliarti anche in base alla tua personale anamnesi. Sono certa che sarà sufficiente cambiare il tipo di ormone somministrato per risolvere il tuo calo di libido. Un saluto. Dottoressa XXX

2006-10-26T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: