community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

grazie dottrssaXXX

La domanda di **pucca**: Cara dottoressa la ringrazio innanzitutto della sua disponibilità e dei tanti dubbi che toglie a noi giovani.Io e il mio ragazzo abbiamo avuto il nostro primo rapporto sessuale,snza protezione e snza eiaculazione all interno della vagina.Dpo il rapporto ho avvertito un lieve giramento di testa.La sera stessa ho misurato la temperatura la quale era molto alta.Il giorno dpo scopro che ho le placche alla gola e quindi la nostra paura si attenua.La mia domanda è la seguente:posso essere rimasta incinta anche senza eiaculazione?Posso essere rimasta incinta ed avere allo stesso tempo le placche?Se si qualè un modo efficace per scoprire se si è incinta senza andare dal dottore?La ringrazio di nuovo,un abbraccio *pucca*

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Pucca i dubbi sono normali a qualsiasi età e legittimi per tutti i giovani che ancora non hanno grandi esperienze sessuali. Per quel che riguarda una possibile gravidanza e le placche ti dico che non cè alcuna correlazione tra le due cose. Per stabilire se si è rimaste incinta esistono dei semplicissimi test di gravidanza, molto attendibili, che si possono acquistare in una qualsiasi farmacia e che utilizzano una rilevazione mediante l’urina, se il test risulta negativo e le mestruazioni non compaiono, si può ripetere dopo 7-10 giorni, se dovesse essere nuovamente negativo, ma l’amenorrea (assenza del ciclo mestruale) dovesse persistere è bene farsi visitare da un ginecologo per determinare quale possa essere la problematica. In quanto all’essere rimasta incinta pur praticando il coito interrotto è ovviamente possibile, non essendo questo un metodo contraccettivo, poichè possono capitare piccole fuoriuscite di sperma durante il rapporto stesso, molto prima dell’orgasmo vero e proprio, ma che hanno lo stesso potere fecondativo. Come ripeto spesso quando ci si affaccia alla vita sessuale è bene scegliere insieme ad un ginecologo (quelli dei consultori sono gratuiti e garantiscono l’anonimato) il proprio mezzo di contraccezione, che è un dovere verso se stessi e verso i partners. Saluti Dottoressa XXX

2006-02-02T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: