community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

la mia vita sessuale

La domanda di madness: salve dottoressa ,sono un ragazzo di 22 anni ,che ha diversi dubbi su come debba essere gestito un rapporto sessuale , questo forse a causa di un mio problema diffuso " l'eiaculazione precoce" ma partiamo dall'inizio: le mie esperienze sessuali sono statae tutte di brevi durate , diciamo pochi minuti di penetrazione , solitamente dai 3 ai 5 , la mia unica relazione , è finita 6 mesi fa , a causa di questa disfunzione , che ha reso la mia compagnia insoddisfatta , la cosa gia è stata dura , ma forse mi ha dato la spinta x andare da un medico xche avevo il sospetto di avere un frenulo breve,la pelle infatti nn riusciva a stendersi del tutto sotto il glande , e CREDEVO che fosse causa della mia eiaculazione precoce , xche mi tirava il glande verso il basso , provocandomi un riflesso involontario e portandomi all'eiaculazione , sono stato operato con frenuloplastica pochi mesi fa , ma l'eiaculazione precoce è rimasta , cosi come la curvatura del pene all'ingiu quando tiro tutta la pelle in basso. ora.. a distanza di tempo ho cercato di conoscere meglio il mio corpo, x cercare di combattere questa eiaculazione , navigando su internet ho trovato un sito che parlava del muscolo che usiamo x trattenere l'urina , che nell'uomo è lo stesso muscolo che in qualche modo può opporsi all'eiaculazione, ho iniziato a fare esercizi x rafforzarlo , ora diciamo che ho "scoperto" che contraendolo prima del punto di nn ritorno , e quindi dell'orgasmo , lo sperma discende , lo posso percepire chiaramente , poi proprio in questi giorni ho scoperto che contraendo questo muscolo nel momento dell'eiaculazione posso trattenere il liquido , ma poi mi sono anche accorto che nn serve a granche visto che l'erezione la perdo comunque. navigando poi su questo sito , mi sono imbatutto in una delle sue mail dove , a quanto mi sembra di capire " trattenere lo sperma può causare sterilità" ora vorrei che mi spiegasse bene come mai , xche io che mi esercito a trattenere l'eiaculazione nn vorrei diventare sterile e quindi prendere 2 problemi al posto di 1. volevo poi precisarle , che gia da ragazzo facevo uso di pornografia x masturbarmi e che negli ultimi periodi questo uso e aumentato x aiutarmi nelle esercitazioni. ora che ha un quadro generale della mia situazione ,le domande che ho da farle sono le seguenti 1: un eccessiva masturbazione è dannosa ? 2 : trattenre l'eiaculazione contraendo il muscolo x urinare provoca la sterilità 3: questa è la + importante , sapendo che generalmente le disfuzioni eiaculatorie dipendono da un fattore psicologico , cerco di stare rilassato , ma l'eiaculazione si manifesta anche con la masturbazione , e la cosa che + mi da fastidio è che cmq avviene dopo poche spinte , cosicche nn posso neanche permettere a una mia futura compagnia di prendere in mano anche solo x un paio di minuti il rapporto , veramente nn capisco se io sono ignorante a nn saper usare un metodo duraturo o se il mio broblema è cosi insormontabile , il mio ultimo timore è che la pornografia mi abbia cmq danneggiato , in quanto sin da ragazzino facendone uso , mi abbia forse abituato a masturbarmi velocemente , desiderioso di arrivare all'orgasmo nel minor tempo possibile.. ho bisogno di delucidazioni su questi dubbi , x sapermi regolare su come impostare la mia battaglia al problema , grazie

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Madness non so se non hai letto la domanda che mi veniva posta in merito al trattenere lo sperma, o forse non ci hai fatto caso, con quei ragazzi si parlava di una pratica ben diversa dell'imparare a gestire il proprio orgasmo, ma erano masturbazioni che arrivate all'orgasmo non permettevano allo sperma di fuoriuscire stringendo il glande finchè lo sperma non ritornava indietro, questo e pratiche simili (quindi parliamo di orgasmo avvenuto, ma di sperma che è rimasto all'interno del pene)portano sterilità e varicocele di diversi gradi, il tuo caso e i tuoi "esercizi" non hanno nulla a che vedere con questo discorso, puoi stare tranquillo.Passiamo alle altre domande: masturbarsi non fa danni, anche in maniera frequente, l'unico consiglio, soprattutto in presenza di eiaculazione precoce, è di non farlo in manera o in situazioni frettolose, perchè causeresti un'ansia che aggraverebbe il problema della rapidità con cui raggiungi l'orgasmo.Tu hai già fatto un grande passo in avanti: hai individuato il "punto di non ritorno", iniziamo con il dire che per CHIUNQUE superato tale momento avviene automaticamente un orgasmo senza poterlo pié fermare.E' vero che l'eiaculazione precoce può avere fattori esclusivamente psicologici e in questo caso prima si accetta che bisogna chiedere il sostegno di uno pricoterapeuta specializzato in problemi della sfera sessuale e prima si può arrivare al superamento del proprio ostacolo, ma esistono anche cause propriamente fisiche che prima andrebbero valutate. Esistono delle creme desensibilizzanti che potresti vedere se in qualche modo riescono ad aiutarti, provando anche con la masturbazione. Mi dici che la pratica dello "stop-start" ti provoca la perdita dell'erezione, questo i primi tempi è naturale poichè devi imparare a trovare la via di mezzo tra il tempo di stop e quello di start, ma devi proseguire in questo esercizio, proprio ora che non hai una compagna e che puoi gestirlo da solo fino al raggiungimento di un risultato.Devi considerare il tuo problema come un esercizio che faresti in palestra per definire gli addominali, ci vuole pazienza, costanza e non perdersi d'animo se non si vedono i risultati in breve tempo.Se ti serve di sapere altro pié dettagliatamente sul problema chiedi pure. Un saluto. Dottoressa XXX

2006-07-15T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: