community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

mi aiuti!!!

La domanda di jonny5: cara dottoressa xxx..mi deve assolutamante aiutare..sono un ragazzo di 22 anni..e soffro penso d eiaculazione precoce..da poco ho intrapreso rapporti cn una ragazza..ma spesso nemmeno facciamo in tempo a spogliarci che mi eccita così tanto e mi fa arrivare all'orgasmo...toccandomi...facendo dei passi indietro..secondo lei,questo mio problema,potrebbe esser stato causato dal fatto che anni fa avevo rapporti cn la mia ragazza tipo di 10 volte a settimana facendolo senza e con coito interrotto??..dopo lei ho avuto rapporti con altre ma facendo un rapporto completo solo dopo avermi fatto avere un primo orgasmo,che avveniva precocemente...sbaglio facendo così??GRAZIE MILLE...SPERO IN UNA RISPOSTA...A ME PREZIOSA..E CHE DESIDERO DA 3 ANNI E PASSA!!

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Jonny assolutamente l'eccesso di attività sessuale non porta ad un problema di eiaculazione precoce, quindi è escluso il legame con la tua storia passata, il coito interrotto può creare dei disturbi , ma difficilmente relazionabili al tuo problema presente. Da ciò che mi scrivi è una condizione che si è presentata negli ultimi anni, mentre prima non esisteva. Non arrivando alla penetrazione il tuo tipo di eiaculazione precoce si definisce ante-portas ed è la pié legata a problematiche emotive e non fisiologiche e la pié complessa da comprendere e da risolvere poichè le tecniche che si consigliano a coloro che soffrono di questo disturbo durante la penetrazione ( start-stop, creme desensibilizzanti, profilattici ritardanti, tecnica della compressione) sono del tutto vane. L'ottenere un primo orgasmo con la masturbazione per poi passare ad un rapporto completo è un'ottima risoluzione, poichè la carica emotiva che spinge all'immediato orgasmo si scioglie, ma non è sempre una metodologia risolutiva per tutti perchè ad alcuni soggetti può capitare che continui a presentarsi il problema, o che dopo il primo orgasmo sopraggiungano problemi di erezione,ma sembrerebbe che invece tu abbia un buon risultato, ed è un bene. Non mi dai molti particolari quindi ti scrivo alcuni consigli che non so se già applichi. I preliminari, anche dopo il primo orgasmo, devono essere pressochè inesistenti o rivolti verso la tua compagna e non viceversa. Sarebbe opportuno non stimolare l'approccio visivo che potrebbe essere emotivamente forte, quindi cercare di avere rapporti al buio o in penombra. Inoltre dovresti cercare di distrarre la mente e non concentrarti sull'atto sessuale in modo da abbassare l'eccitazione ed i pensieri che l'alimentano. Ovviamente se i rapporti sono frequenti la situazione migliora notevolmente, se invece questi avvengono di rado il problema può diventare difficile da gestire perchè la libido aumenta esponenzialmente. Spero di esserti stata d'aiuto in questa situazione che so bene essere difficile da sostenere, ma la cosa pié importante è non abbattersi o il superamento di questo scoglio diverrà impossibile.Un saluto. Dottoressa XXX

2007-02-07T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: