community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

paura di gravidanza

La domanda di crazy: 9/07/07 gentile Dottoressa le avevo gia scritto in precedenza per i dubbi sul liquido preorgasmico e per fortuna è andata bene...cosi' la mia ragazza ha deciso di prendere la pillola. lo scorso 13 giugno le sono iniziate le perdite che durano due giorni prima della mestruzione vera e propria (cioè prima di vedere sangue abbondante). lei ha preso la pillola il secondo giorno delle perdite (il 14 giugno)e dopodichè la mestruazione vera epropria non è comparsa , sono spariti tutti i sintomi premestruali, le perdite sono durate altri tre giorni e poi tutto sparito. la ginecologa ha detto che le mestruazioni si sono bloccate a causa della pillola e comunque la mia ragazza ha fatto i test sia di farmacia che il prelievo del sangue e sono risultati negativi, quindi ha continuato a prendere la pillola. ora arrivo al punto : il giorno 20 giugno (cioè il giorno di assunzione della settima pillola, ma non l'aveva ancora presa perchè la prende alle 22 ) abbiamo avuto un rapporto completo,sicuri della protezione della pillola.poi però abbiamo letto che per il primo ciclo almeno per i primi sette giorni è meglio usare altre protezioni, quindi tanti dubbi fiono ad oggi 8 luglio che dopo 4 giorni dal termine dela prima scatola sono comparse le mestruazioni, ma la mia ragazza vorebbe sapere come fa ad essere sicura che siano mestruazioni? lei di solito aveva un ciclo molto abbondante almeno il terzo e quarto giorno , oggi è il primo giorno dopo 2 di perdite scure che vede sangue vero e proprio però in quantità normale (non le serve usare l'assorbente da notte come usava prima dell'uso della pillola)non è che può essere incinta anche con le mestruazioni. come si fa acapire se sono mestruazioni giuste o da possibile gravidanza? ma con l'uso della pillola le mestruazioni cambiano da prima di assumerla?mi scusi dottoressa per la lunghissima lettera ma ho cercato di spiegare il meglio possibile cio che ora ci preoccupa. la ringrazio infinitamente per la chiarezza e disponibilità che ci offre ogni volta.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Crazy tanto per chiarire i tuoi dubbi e quelli di molti altri di voi diciamo subito che quelle che si presentano in presenza di un'assunzione ormonale non sono mestruazioni, ma preudo tali, quindi non hanno nulla a che vedre con le mestruazioni naturali di una donna. Cambiano per flusso, durata ed intensità e di norma non sono abbondanti, per alcune possono durare anche solo un paio di giorni. Quindi tutto normale. Per ciò che riguarda le accortezze con la primissima scatola di pillole, si, è conveniente iniziare ad avere rapporti completi, senza altre precauzioni, a partire dall'ottavo giorno,per dare al corpo almeno una settimana di assestamento al nuovo dosaggio ormonale, differente da quello naturale. Dopodichè si è coperti anche nei giorni di sospensione. Anche con l'assunzione della pillola se si è rimaste incinta le mestruazioni scompaiono,o comunque sarebbero differenti, sarebbero delle perdite, pié che un flusso e comunque bisogna prestare attenzione anche ad altri possibili sintomi correlati ad una gravidanza.Un saluto. Dottoressa XXX

2007-07-08T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: