community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

poca passione della mia compagna

La domanda di nerini piero: buonasera dottoressa vivo da 10anni con la mia compagna , dopo il primo anno di passione lei ha iniziato a non essere piu la donna " calda e passionale" che avevo conosciuto e fino a 1anno e mezzo fa i nostri rapporti sessuali erano praticamente mirati a soddisfare solo le mie esigenze e lei non provava orgasmo a volte era anche infastidita perche io le chiedevo prestazioni TRASGRESSIVE per potermi eccitare in difetto del fatto che vedevo lei non partecipe. Poi circa un anno e mezzo fa abbiamo anche smesso di comunicare , sopratutto per il mio orgoglio stupido e lei ha iniziato a passare il tempo in una chat dove ha conosciuto un uomo del quale si e innamorata fino al punto di tradirmi .Dopo aver tanto sofferto da circa 1anno sono riuscito a riconquistarla e lei mi dice che mi ama ancora pero nonostante varie sedute da uno psicoterapeuta di coppia lei non ha ancora trasporto sessuale verso di me alludendo al fatto che sia normale dopo tanti anni ( cosa che non succede a me visto che la desidero come e piu dei primi tempi e che sono sempre io ad avvicinarla ...)ed inoltre da quando ci siamo riconciliati non ha mai avuto un orgasmo in modo naturale e quei pochi che ha avuto li ha fatti solo masturbandosi da sola dopo il rapporto sessuale ...tutto questo mi rende insicuro sulla sua vera felicita di donna e di femmina ...Puo darmi una sua interpretazione a questa situazione che mi crea disagio?

La risposta della Dott.ssa XXX:

Caro Piero permettimi di esordire dicendo che richiedere prestazioni trasgressive perchè la propria compagna non è partecipe in un raspporto sessuale mi sembra una scusante molto opportunistica e il suo essere infastidita è pié che legittimo.In secondo luogo c'è lo sbaglio di tua moglie a non avere il coraggio di chiudere un rapporto che non va pié, ma di aggirare l'ostacolo con un tradimento che non serve a niente e nessuno, anzi peggiora le situazioni. Lei è rimasta con te, ribadisce il suo amore per te, ma come vedi il sesso, che è la naturale esplosione delle emozioni, non funziona. Certamente che i lunghi rapporti tendono ad assestarsi e ad entrare in una spirale di routine sessuale e in alcuni momenti il desiderio (principalmente femminile) cala, ma quello che tua moglie mostra sono segni d'insofferenza ben diversa, primo tra tutti l'orgasmo che riesce a procurarsi solamente in maniera autonoma, come a rifiutare quello che possa venire da te. Mentirei dicendo che il quadro che mi descrivi è quello di una donna felice ed appagata, però questo non vuol dire che non c'è speranza di riconquista. Innanzitutto se posso dirtelo tu mi sembri troppo concentrato su un aspetto sessuale e basta, e forse questo fa sentire soffocata tua moglie, che potrebbe non sentirsi stimata come donna, come persona. Chiediti cosa le manca, ma non tra le lenzuola, nella vita, chiediti se c'è un progetto che lei vorrebbe realizzato ed aiutala in questo: rinnovare la casa, fare un viaggio, imparare a ballare la salsa...non so, qualunque cosa! Aiutala, incoraggiala, falle trovare la sua perduta energia interiore, quando si sentirà pié forte, pié sicura, pié appagata nella vita, allora l'elemento sessuale si scioglierà. Un saluto. Dottoressa XXX

2007-09-15T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: