community of e-motions

domande su problemi sessuali

La risposta della Dottoressa XXX alle vostre domande sul sesso

un consiglio,,,,,

La domanda di musa: gentile dotteressa, le avevo scritto qualche giorno fa...ho capito che devo stare pié rilassata, il fatto è che mi ero preoccupata poichè tramite rapporti anali e contemporaneamente stimolazione del clitoride arrivavo all orgasmo, invece questo non avviene con i rapporti vaginali anche se con stimolazione del clitoride in contemporanea, quindi da qui la mia preoccupazione, in ogni caso, anche qui, proverò a fare mettere pié vigore...adesso avrei bisogno di un consiglio, siamo d'accordo che devo aspettare e nn pensarci, però avrei bisogno davvero di questo consiglio, dunque: il mio ragazzo mi chiede se riesco a raggiungere l'orgasmo, ma io nn ho voglia di fingere ne di mentirgli, per cui mostro il mio piacere,( che c'è ed molto), ma nn un finto orgasmo, fin ora cn masturbazione e rapp orali erano stati tutti veri, e rispondo di no alla domanda, "sei venuta?" lui non me lo fa assolutamente pasare, ma nn vorrei diventasse causa di dispiacere che potrei dargli, mi ha chiesto se è colpa sua, e naturalmente( sinceramente) gli rispondo di no, lui è attento e mi piace molto cm fa l amore..in breve dovrei mentirgli e fingere di avere l'orgasmo? oppure continuare ad essere sincera? Secondo lei se gli dico che nn vengo, quindi la verità, potrei causare delle difficoltà nei rapp sess...grazie, musa.

La risposta della Dott.ssa XXX:

Cara Musa fingere un orgasmo? Assolutamente no! E' controproducente per il rapporto, è senza senso per te stessa ed è una mancanza di rispetto verso il ragazzo con cui stai. Tu devi continuare a parlare francamente al tuo ragazzo facendogli capire (come mi sembra già fai) che tu hai ugualmente piacere durante il rapporto, che lui ti soddisfa pienamente anche se per ora non raggiungi un orgasmo vaginale. Le problematiche si avrebbero qualora tu anche per una volta fingessi l'orgasmo, perchè a quel punto o dovrai fingere sempre o ad un certo punto lui si chiederà come mai spesso ci sono orgasmi pienamente soddisfacenti per te e invece altre volte nulla?? Ed allora inizierebbero i suoi dubbi che andrebbero chiariti e cosa potresti dirgli? Se scoprisse che gli hai mentito in questo modo sono certa che non avrebbe pié fiducia su nulla e questo comprometterebbe del tutto sia il rapporto che la sfera sessuale. Abbiate pazienza e vivete la bellezza del fare l'amore insieme, l'orgasmo arriverà spontaneamente. Un saluto. Dottoressa XXX

2006-11-15T10:00:00.000Z

COMMENTA ANCHE TU QUESTA DOMANDA!

Per lasciare un commento devi essere registrato o aver effettuato l'accesso!

NO COMMENT!

Nessuno ha ancora commentato questo articolo: lascia per primo un commento!

STAI CERCANDO UN CONSULTORIO?

Utilizza questo modulo di ricerca per selezionare la zona in cui cercare un Consultorio familiare:

Cerca tra le risposte sul sesso e sui problemi sessuali

Cerca tra le risposte

Stai cercando la risposta giusta e non vuoi fare alcuna domanda alla Dottoressa XXX? Cosa aspetti, inserisci una parola chiave o una frase ed effettua la ricerca tra tutte le domande/risposte del nostro archivio: